giovedì 9 febbraio 2017

Torta al Cioccolato con Crema di Pistacchio e Mascarpone


Ben trovati! In occasione della festa più attesa dagli innamorati (ovvero San Valentino), ho deciso di preparare una torta golosissima a forma di cuore con un tocco in più: la Crema di Pistacchio Sciara.

Si tratta di una base soffice al cacao con bagna al latte, farcita con crema di pistacchio e mascarpone, una vera bomba non solo di calorie ma anche di gusto! Vi consiglio di provarla, se volete stupire il vostro partner! ;-)

Colgo l'occasione per parlarvi della promo di San Valentino disponibile sul sito dell'azienda Sciara ma anche sulla loro Pagina Facebook: per celebrare la festa degli innamorati, fino al 14 Febbraio con l'acquisto di 3 o più prodotti direttamente dal loro shop on-line, riceverete IN OMAGGIO una confezione da 90 gr. di Crema al Pistacchio "Oro", un prodotto eccellente adatto non solo agli amanti del pistacchio ma anche a chi è intollerante al lattosio e al glutine, poichè contiene solamente pistacchio, zucchero ed olio d'oliva!

Vi consiglio di dare un'occhiata alla vasta gamma di prodotti Sciara, 100% made in Sicily, che ho avuto modo di assaggiare personalmente e posso garantire la loro bontà e genuinità. Cliccate QUI per accedere al sito.

INGREDIENTI (PER 4-6 PERSONE)
Per la Base al Cacao:
-150 gr. farina 00
-3 uova bio
-190 gr. zucchero
-100 gr. burro
-60 gr. cacao amaro in polvere
-1 bicchiere (200 ml) latte parzialmente scremato
-1 bustina lievito vanigliato per dolci

Per la Bagna:
-100 ml latte
-2 cucchiaini cacao amaro in polvere
-1 cucchiaio colmo di zucchero a velo

Per la Crema di Pistacchio e Mascarpone:
-1 confezione da 190 gr. Crema di Pistacchio Sciara
-300 gr. mascarpone
-3 cucchiai zucchero a velo

Per decorare:
-250 ml panna fresca da montare
-Scagliette di cioccolato q.b.


PREPARAZIONE:
Per prima cosa dovete preparare la torta al cacao. Io ho utilizzato uno stampo a cerchio apribile a forma di cuore del diametro di 22 cm ma andrà benissimo anche uno stampo rotondo di circa 24 cm, per ottenere una torta alta e soffice.

In una ciotola capiente mettete i tuorli e lo zucchero. Utilizzando lo sbattitore elettrico, montate il tutto fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso. Successivamente aggiungete a filo il burro fuso tiepido, la farina a pioggia, il cacao amaro, il latte ed infine il lievito setacciato.

Montate a neve ferma gli albumi ed uniteli delicatamente all'impasto con movimenti dal basso verso l'alto, per non smontare il composto. Versate il tutto in una tortiera ben imburrata e infarinata (oppure rivestita di carta da forno) e infornate a 180°C per circa 45 minuti (forno statico).

Quando la torta è cotta, sfornatela e lasciatela raffreddare completamente prima di tagliarla. Nel frattempo potete preparare la crema di pistacchio e mascarpone.
In un'ampia ciotola mettete il mascarpone e lo zucchero a velo. Lavorate il formaggio utilizzando una spatolina e, quando lo zucchero a velo è stato assorbito del tutto, aggiungete anche la Crema di Pistacchio Sciara.

Preparate infine la bagna al latte mettendo in un pentolino tutti gli ingredienti e ponete sul fuoco a fiamma molto bassa, mescolando continuamente per fare in modo che non si formino grumi.
Adesso potete procedere con l'assemblaggio della torta. Tagliate la base al cacao in 3 strati (orizzontali) e bagnate il primo strato con un po' di bagna al latte; farcite con uno strato generoso di crema di pistacchio e mascarpone e soprapponete un altro strato.

Ripetete l'operazione fino ad esaurimento degli ingredienti e coprite la torta con l'ultimo strato (che dovrà essere anch'esso bagnato). Montate la panna fresca con 2 cucchiai rasi di zucchero a velo e versatela in una sac-a-poche con bocchetta a stella. Decorate la superficie della torta e lateralmente aggiungete delle scagliette di cioccolato.

Ponete la torta in frigorifero fino al momento di consumarla; si mantiene soffice e golosa fino a 2 giorni dalla preparazione ma di una cosa sono certa: finirà in un battibaleno! ;-)





BUON APPETITO! ;-)

7 commenti:

serena masci ha detto...

Ciao complimenti per la torta ... sembra fantastica!!!
Volevo sapere cosa hai messo alla fine sopra la torta, sulla panna montata.
Grazie!!!

Giovanna La Barbera ha detto...

Ciao Serena e grazie per i complimenti. Sulla panna montata ho messo delle briciole di pan di spagna al cacao, per dare un tocco in più al dolce. :) A presto!

serena masci ha detto...

Fantastica ... ho fatto questa torta per festeggiare la festa del papà e l'onomastico di mia mamma ... una favola ... veramente complimenti!!!

serena masci ha detto...

Devo fare questa torta per pìù persone e pensavo di utilizzare la teglia rettangolare che uso per le lasagne. Secondo te basta che raddoppio tutte le dosi indicate, compreso il lievito?

Giovanna La Barbera ha detto...

Ciao Serena Masci, innanzitutto ti ringrazio per i complimenti e sono contenta di leggere che hai rifatto la mia torta e che vi è piaciuta! :)

Dunque con le dosi che trovi qui per la base, puoi utilizzare anche una teglia rettangolare, l'importante è che non superi i 24 cm di lunghezza. Puoi anche raddoppiare gli ingredienti, se lo preferisci... Però considera che una bustina di lievito per dolci si può utilizzare per non più di 500 gr. di farina... Quindi ad esempio se usi 600 gr. di farina basterà che utilizzi una bustina + 1 cucchiaino a parte di lievito e non 2 bustine... Ok? :)

serena masci ha detto...

Grazie per il consiglio ... forse la devo fare anche per pasqua e devo triplicare le dosi .. il tuo consiglio mi è proprio utile. Grazie mille!!!

serena masci ha detto...

Eccomi quì ... rifatta questa torta raddoppiando le dosi per una festa in ufficio ... tutti entusiasti ... triplicato le dosi per pasqua ... tutti entusiasti!!! Grazie ancora per aver condiviso questo dolce spettacolare!!!!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...