mercoledì 29 novembre 2017

Tagliatelle Casarecce all'uovo con Salsiccia Piccante, Funghi e Noci


Ciao e buon Mercoledì! Oggi vi propongo un primo piatto davvero ricco e appetitoso, reso ancor più stuzzicante dalla granella di noci... Impossibile resistere! ;-)

Queste Tagliatelle Casarecce all'uovo di Luciana Mosconi sono davvero porose e raccolgono alla perfezione il condimento... Che dire, viene proprio l'acquolina in bocca!

Una portata ideale da consumare durante un pranzo in famiglia (ad esempio la Domenica oppure per una ricorrenza speciale), sorseggiando un buon bicchiere di vino rosso. Vediamo insieme come si preparano.

INGREDIENTI (PER 2 PERSONE):
-250 gr. salsiccia piccante
-200 gr. funghi champignon
-1/4 cipolla bianca bio
-4 cucchiai olio extra vergine d'oliva bio siciliano
-30 ml vino rosso siciliano
-10 noci
-1 foglia alloro
-sale, brodo di carne, prezzemolo q.b.

PREPARAZIONE:
Per prima cosa sbriciolate grossolanamente la salsiccia piccante di suino; a parte pulite con cura i funghi e affettateli.

Tritate finemente la cipolla e mettetela in una pentola di medie dimensioni insieme ad un mestolino d'acqua e aaggiungete una foglia essiccata di alloro. Accendete il fuoco a fiamma medio-bassa e lasciate stufare la cipolla.

Nonappena l'acqua è evaporata del tutto, aggiungete l'olio extra vergine d'oliva e fate soffriggere la cipolla. Quando quest'ultima è dorata aggiungete la salsiccia sbriciolata e fatela rosolare a fiamma vivace. Dopo poco aggiungete anche i funghi champignon e mescolate.

Sfumate con il vino rosso e lasciatelo evaporare. Infine abbassate la fiamma e bagnate il condimento con un mestolino di brodo di carne ben caldo. Coprite con un coperchio e lasciate cuocere a fiamma bassa per circa 15-20 minuti.

Quando il condimento è cotto, togliete la pentola dal fuoco e tenetelo al caldo. Cuocete le tagliatelle casarecce all'uovo in abbondante acqua salata, saranno cotte in pochi minuti! Infine scolatele al dente e conditele con il sugo di salsiccia e funghi.

Servite la pasta ben calda, decorando i piatti con la granella di noci e con un trito di prezzemolo fresco. Questa portata va consumata ben calda e non sarà possibile, quindi, conservarla successivamente.






BUON APPETITO! ;-)

2 commenti:

Simona Nania ha detto...

Un piatto bello saporito e sostanzioso, l'ideale per questa giornate fredde

Giovanna La Barbera ha detto...

Grazie Simona!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...