giovedì 8 marzo 2012

La Crema Pasticcera



Buon pomeriggio e auguri a tutte le donne! :)
Nell'ultimo post vi ho mostrato la torta alla frutta con crema pasticcera che ho realizzato per il compleanno di mia nonna, oggi invece scriverò la ricetta della crema.
E' la più conosciuta tra le creme cotte, indispensabile per farcire mille ricette dolci, dalle torte ai bignè, dai profiteroles ai pasticcini!

Esistono varie ricette in giro, con differenti dosi di ingredienti... Ne ho provate tante ma questa è quella che preferisco! Le dosi sono per 500 gr. circa di crema.
La preparazione è semplice ma richiede qualche accorgimento: usate innanzitutto uova a temperatura ambiente. Cuocete la crema a fuoco moderato (sempre mescolando durante la cottura) e non abbiate la tentazione, per accelerare la preparazione, di alzare il fuoco perchè rischiereste di far impazzire la crema!

INGREDIENTI:
-500 ml latte parz. scremato
-3 tuorli bio
-120 gr. zucchero
-40 gr. farina 00
-scorza grattugiata di limone non trattato (bio)
-aroma vaniglia q.b.

PREPARAZIONE:
Versate il latte in una casseruola, unitevi la scorza di limone grattugiata, l'aroma di vaniglia e portate al limite del bollore. Intanto mettete i tuorli in una terrina, unite lo zucchero e con la frusta elettrica montate i tuorli fino a quando saranno spumosi. A questo punto potete unire alla crema di uova la farina setacciata. Mescolate con la frusta a mano fino a che la farina risulterà amalgamata e la crema apparirà densa.
Fate attenzione in questa fase a non sbattere il composto, altrimenti alla fine la crema può diventare collosa.
Versate a filo il latte bollente filtrandolo con un colino, per trattenere l'eventuale pellicola che potrebbe essersi formata sulla superficie nel tempo in cui l'avete lasciato a riposare.
Continuate a mescolare (sempre con la frusta oppure con un cucchiaio di legno), finchè la crema risulterà perfettamente liquida. Versate ora la miscela nella casseruola usata per il latte e portatela su fuoco moderato. Mescolate energicamente sempre con un cucchiaio di legno o con la frusta a mano fino in fondo, per evitare che si possano formare grumi sul fondo e portatela ad un lieve bollore. Poi fatela cuocere per circa 3-4 minuti, in modo che raggiunga la giusta consistenza.
Ultimata la cottura, levate la crema dal fuoco e travasatela in una terrina per farla raffreddare più rapidamente. Durante il raffreddamento la crema tende a formare una pellicola in superficie, per evitare ciò, continuate a mescolarla fino al completo raffreddamento. Adesso la vostra crema è pronta e potrete sbizzarrirvi nella preparazione di dolci.


BUON APPETITO! ;) 

5 commenti:

Giovanna ha detto...

complimenti mi hai messo voglia di assaggiarlaaaaa

Giovyna ha detto...

Ciao Giovanna, grazie per il commento... Io amo la crema pasticcera!! :)

ஃPROVARE PER GUSTAREஃ di ஜиαтαℓια e ριиαஓ ha detto...

e troppo golosa brava
lai

maria ha detto...

E io che pensavo fosse più complicato preparare la crema pasticcera: è facilissimo!! Non l'ho mai fatta, devo provare. Ciao, sono Maria, complimenti per le ricette sono davvero carine!!

Giovyna ha detto...

Ciao Maria! Effettivamente è molto facile da preparare ed è anche molto versatile. Io la adoro ma conosco persone alle quali non piace (ma come fanno?!)... Ti consiglio di provare a farla... E' ottima anche mangiata col cucchiaino, eheheheh! A presto!! :)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...