mercoledì 18 aprile 2018

Risotto allo Zafferano con Patate e Speck


Ben trovati! Oggi vi propongo un risotto davvero saporito e al tempo stesso facilissimo da realizzare.
Si tratta di una portata ideale da consumare durante un pranzo in famiglia, ottima se abbinata a un buon vino rosso come ad esempio Nero d'Avola o Merlot.

Per la realizzazione di questo risotto ho utilizzato il preparato per Risotto allo Zafferano di Ariosto, un mix di riso Carnaroli, Zafferano e Curcuma, per realizzare un buon risotto proprio come al ristorante! ;-)

Vediamo dunque la ricetta.

INGREDIENTI (PER 2 PERSONE):
-50 gr. speck IGP a fettine
-1 patata media
-1/4 cipolla
-4 cucchiai olio extra vergine d'oliva bio siciliano
-30 ml vino bianco
-brodo vegetale, sale, prezzemolo q.b.

PREPARAZIONE:
Per prima cosa sbucciate la patata e sciacquatela con acqua fresca; tagliatela a cubetti non troppo grandi oppure grattugiatela, utilizzando una grattugia a fori larghi. Tenete da parte e procedete con la preparazione del risotto.

Tritate finemente la cipolla e trasferitela in una pentola a sponde alte, quindi unite i cucchiai di olio e.v.o. e accendete il fuoco a fiamma medio-bassa. Lasciate soffriggere la cipolla e non appena quest'ultima appare dorata aggiungete il riso e fatelo tostare per qualche minuto, fino a quando diventa quasi trasparente.

Unite adesso le patate a cubetti (o grattugiate) e fate saltare il tutto a fiamma vivace per un paio di minuti, dopo di che sfumate con il vino bianco e lasciatelo evaporare.

Quando il vino è evaporato del tutto, bagnate il risotto con 4-5 mestoli di brodo vegetale ben caldo, mescolate con cura e lasciate cuocere a fiamma moderata per circa 12-13 minuti. Solo se necessario, aggiungete qualche altro mestolo di brodo caldo ma senza esagerare.

Non appena il riso è al dente e avrà raggiunto la giusta cremosità, aggiungete lo speck tagliato a striscioline e 1 cucchiaio di Grana Padano grattugiato fresco. Mescolate energicamente, affinchè il formaggio si sciolga per bene, infine versate il risotto nei piatti da portata.

Decorate i piatti con un trito di prezzemolo fresco e con abbondanti scaglie di Grana Padano stagionato minimo 24 mesi. Consumate la portata ben calda.






BUON APPETITO! ;-)

Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...